+39 0471-847762
Ambiente

Il Santo di Oies

Il Santo della Val Badia - Sant Ujöp Frëinademetz

Un tempo la vila di Oies era un nucleo rurale come molti altri, abitato da famiglie contadine che lavoravano con molta fatica i ripidi versanti circostanti. L'insediamento ha conosciuto una progressiva notorietà per aver dato i natali al missionario Giuseppe Freinademetz venerato in tutta la Ladinia. A vent'anni dalla sua beatificazione, avvenuta nel 1975, fu costruita, su progetto dell'architetto Oswald Valentini, una chiesa nel luogo dove prima c'era il vecchio fienile della famiglia Pitscheider.
Questa nuova costruzione intreccia elementi tipicamente ladini (utilizzo del legno e della pietra) con forme di sapore orientale (soprattutto la forma del tetto). Vicino alla chiesa troviamo la casa natale del Santo, una caratteristica casa ladina:
nel seminterrato è stata ricavata una piccola cappella, mentre al primo piano la tipica stüa invita alla preghiera e alla meditazione. Nel seminterrato della chiesa c'è inoltre un piccolo museo che racconta della vita del santo. 

 

Qui, oltre alle numerose fotografie che testimoniano la vita del martire in Cina insieme ai suoi confratelli missionari, sono esposti molti oggetti appartenuti a Sant Ujöp e le lettere scritte a parenti e amici, nelle quali descrive la sua vita missionaria confrontandola con la vita dei familiari rimasti in Val Badia. Il missionario verbita descrive in maniera dettagliata la vita dei cinesi,
il loro modo di vivere e il loro carattere, così diverso da quello degli europei. Racconta anche delle difficoltà incontrate, soprattutto durante la rivoluzione dei boxer divampata da fine Ottocento. Il luogo che ha dato i natali a San Giuseppe Freinademetz richiama oggi molti pellegrini provenienti da tutto il mondo. Anche papa Benedetto XVI, nel 2008, ha voluto rendere omaggio al Santo della Val Badia. 

BOOKING NOW

Prenotate online la vostra camera

Miglior prezzo garantito con prenotazioni dirette.

TOP

This website requires capabilities not supported by your browser. Please use other browser.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.